Diritti d’autore – Libri per riscrivere la città

6, 14, 20, 27 novembre e 4 dicembre – Ore 18.30, live Facebook | YouTube | ShareRadio

 

“Diritti d’autore” è una rassegna di libri organizzata da Dynamoscopio in collaborazione con Mercato Lorenteggio, Gogol & Company e Share Radio, in programma tra novembre e dicembre 2020.

L’idea è nata dall’esigenza di tornare a parlare di diritti. Per farlo sono stati scelti cinque libri che permettono di toccare diversi ambiti di interesse sia per il quartiere Giambellino e i suoi abitanti, che per la città di Milano. Insieme agli autori si parlerà di diritto alla casa, diritto al cibo e al consumo consapevole, diritto alla città, diritto al riscatto e diritto alla conoscenza e alla ricerca.

La rassegna è nata dalla voglia di riprendere la programmazione culturale di Mercato Lorenteggio, interrotta a febbraio 2020 causa Covid. Per questo, inizialmente, le presentazioni dei libri si sarebbero dovute svolgere tra i banchi del mercato comunale coperto di via Lorenteggio 177, ma purtroppo, ancora una volta, i programmi sono cambiati: per non annullare gli incontri è stata scelto di farli online.

++ Le conversazioni verranno tutte trasmesse in diretta sulla pagina Facebook di Dynamoscopio e Mercato Lorenteggio, sul canale YouTube di Dynamoscopio e in live streaming su Share Radio (www.shareradio.it) ++

++ Per chi fosse interessato, tutti i libri di cui si parlerà si possono acquistare presso la libreria Gogol & Company, in via Savona 101 a Milano o ordinarli online su Bookdealer da questo link: https://bit.ly/3elE6mJ++

 

Il calendario degli appuntamenti

6 novembre – Diritto alla casa

Giacomo Pozzi presenta Fuori casa. Antropologia degli sfratti a Milano
Modera Erika Lazzarino, antropologa e fondatrice di Dynamoscopio

Il libro

Il libro si lega al filone di ricerca inaugurato da Roberto Malighetti sul tema della “centralità dei margini”. Approccio che intende rilevare come nei margini, nelle periferie, sulle frontiere delle società e delle culture, si possano trovare forme di cittadinanza, di negoziazione e di controllo particolarmente interessanti. L’autore esplora questa rilevanza a partire dal fenomeno degli sfratti, analizzando una specifica categoria di soggetti: i senza casa.

L’autore

Giacomo Pozzi, antropologo, è attualmente assegnista di ricerca presso l’Università di Milano-Bicocca e docente a contratto presso l’Accademia di Belle Arti di Bergamo, dal 2013 conduce una ricerca multisituata sulle connessioni tra vulnerabilità abitativa, politiche del profitto ed espulsioni forzate tra Portogallo, Italia e Capo Verde. 

14 novembre – Diritto al cibo e al consumo consapevole 

Antonello Mangano presenta Lo sfruttamento nel piatto. Quello che dovremmo sapere per un consumo consapevole
Mod
era Christian Elia, giornalista e condirettore di Q Code Magazine 

Il libro

Quando andiamo a fare la spesa vogliamo essere sicuri che la frutta e la verdura che acquistiamo siano sane e costino il meno possibile. Ma ci siamo mai chiesti com’è possibile che le arance o l’uva che portiamo in tavola possono essere vendute a prezzi così ribassati? Questo libro-inchiesta dà conto di una delle pagine più vergognose dell’Italia di oggi, svelando come dietro quel che mangiamo si celano storie feroci di sfruttamento.

L’autore

Antonello Mangano è un giornalista che da tempo lavora sui fenomeni migratori e sulla lotta alla mafia. È fondatore della sito terrelibere.org e autore del libro Ghetto economy.

20 novembre – Diritto alla città 

Sarah Gainsforth presenta Airbnb città merce – Storie di resistenza alla gentrificazione digitale
Modera Luca Garibaldo, architetto e socio fondatore di Dynamoscopio

Il libro

Airbnb ha contribuito alla trasformazione dei centri urbani in città-merce, con ricadute concrete e devastanti sul piano dell’abitare e della vita nella città. Il libro è una raccolta di “storie di resistenza” che contribuiscono a far emergere le contraddizioni insite nel “capitalismo delle piattaforme”. Che ne sarà delle città turisticizzate, come Milano, ora che la pandemia ha mostrato con chiarezza i limiti di un modello di crescita fragile?

L’autrice

Sarah Gainsforth è ricercatrice indipendente e giornalista freelance. Si occupa di temi sociali con un focus sulle disuguaglianze e sulle politiche abitative. Dal 2016 scrive di Airbnb e ha curato la presentazione dei dati di Inside Airbnb a Roma. Fa parte della rete SET–Sud Europa contro la turistificazione.

27 novembre – Diritto al riscatto

Nicoletta Bortolotti e Ahmed Malis presentano Disegnavo pappagalli verdi alla fermata del metrò
Modera Luca Sansone, educatore del Cde Creta – Azione Solidale

Il libro

Un libro ambientato tra le case popolari del Giambellino. Un romanzo iperrealistico, proprio come i disegni del protagonista. Lui è Ahmed, un ragazzo di origine egiziana, che ha fatto del suo talento per il disegno la molla per realizzare il suo sogno. La sua è una storia di tenacia, di crescita e di bellezza, da cui abbiamo tutti da imparare.

L’autrice

Nicoletta Bortolotti nasce in Svizzera, ma vive in Italia. Consulente editoriale per Mondadori, ha pubblicato per Sperling & Kupfer Il filo di Cloe ed E qualcosa rimane (premio Carver e premio Leonforte); per Mondadori Sulle onde della libertà; per Einaudi ragazzi In piedi nella neve (premio Gigante delle Langhe e premio Cento), Oskar Schindler Il Giusto e La bugia che salvò il mondo. Per Harper & Collins Chiamami sottovoce (premio Alvaro Bigiaretti e Giuditta), grazie al quale è stato girato un docufilm per Rai 3.

4 dicembre – Diritto alla conoscenza e alla ricerca 

Davide Caselli presenta Esperti. Come studiarli e perché
Modera Veronica Pujia, Sicet (Sindacato inquilini casa e territorio) 

Il libro

Il libro è un invito a prendere sul serio gli esperti, il loro sapere, i loro strumenti di lavoro. Dunque è anche un invito a diffidarne e soprattutto è una proposta di strumenti per analizzare criticamente il loro lavoro, a partire dall’idea che di “esperti” ne abbiamo bisogno e che si può essere esperti in tanti modi diversi. A partire da una lunga ricerca sui cambiamenti delle politiche sociali svolta a Milano nello scorso decennio, il libro mette in luce tensioni e contraddizioni nel mondo degli esperti e dell’expertise. Esperti con chi? Esperti per chi?

L’autore

Davide Caselli, sociologo, collabora con le università di Milano e Torino. È membro del Laboratorio di sociologia dell’azione pubblica Sui Generis e del Collettivo per l’Economia Fondamentale.

(Scarica il calendario completo QUI)

No Comments

Post A Comment